FERTILIZZANTI MICROGRANULARI

Microgran./Grostart

Microgran./Grostart

È la gamma di microgranuli complessi compattati da localizzare alla semina ed al trapianto delle colture, per incrementare l’effetto starter. Gli unici microgranuli ad alta igroscopicità dei granuli con conseguente veloce assimilazione dei nutrienti. La scelta di microelementi solubili per le specifiche necessità colturali sono le garanzie di una nutrizione rapida e funzionale, senza alcun rischio di fitotossicità. La granulometria micro, stabilmente compresa tra 0,8 e 1,2 mm consente di utilizzare questi fertilizzanti direttamente nelle apposite tramoggie, impiegandoli sul mais, girasole, barbabietola, prati di graminacee, soia o al trapianto di pomodoro/tabacco/ortive in pieno campo. La granulometria media, compresa tra 1,5 2,2 mm, è stata messa a punto per l’utilizzo su quelle colture quali cereali a paglia (grano, orzo, riso) che normalmente vengono seminate con tramoggia grande, per poter intervallare strati di seme a strati di fertilizzanti nel rapporto 5:1 cioè 50 kg di seme e 10 kg di fertilizzante. I nostri microgranuli sono i più rapidi a sciogliersi perchè non ricoperti da cere o coloranti. Inoltre la presenza dell’inibitore della nitrificazione DCD preserva l’Azoto e lo rende disponibile gradualmente nella fase di sviluppo della piantina.

VANTAGGI DELLA LOCALIZZAZIONE

La concimazione localizzata è importante per tre motivi:

1. Permette di aumentare la quota e la velocità di assorbimento di tutti gli elementi nutritivi.

2. Riduce i fenomeni di immobilizzazione di macro elementi e di retrogradazione del Fosforo, elemento fondamentale nelle prime fasi di sviluppo della pianta.

3. Maggior sviluppo dell’apparato radicale favorito dall’effetto starter, ovvero una crescita più rapida che mette al riparo le colture da eventuali stress termici-idrici probabili nella fase di post emergenza o di post trapianto.

Nutrienti Bioattivati

Nutrienti Bioattivati

È la gamma di prodotti che associa ad una formulazione in microelementi studiata per assicurare uno sviluppo equilibrato della pianta in tutte le sue fasi di crescita, alla presenza, nella frazione organica, di un mix di batteri agronomicamente utili, miceli di funghi micorrizici ed altri microrganismi che migliorando la struttura e la composizione della rizosfera massimizzando le potenzialità produttive della coltura e promuovono un’intensa azione biostimolante sui vari processi biologici della pianta. La reazione fisiologicamente acida e il basso livello di salinità conferiscono a questi formulati caratteristiche tali da essere impiegati con sicurezza in localizzazione sia alla semina, sia al trapianto, senza nessun rischio di fitotossicità a livello radicale

K-BIO

K-BIO

Questo formulato consentito e concepito per l’impiego in agricoltura biologica nasce dalla necessità di rispondere in modo mirato alle esigenze nutrizionali delle varie colture. Il granulo è caratterizzato da facile e veloce disgregazione che favorisce una pronta assimilazione dei nutrienti da parte dell’apparato radicale.